Eurocities, Genova presidente del gruppo di lavoro City Branding and International Economic Relation
Organizzazione eventi, congressi, meeting, conferenze, eventi, mostre, incentive launch party Genova

Organizzazione eventi, congressi, meeting, conferenze, eventi, mostre, incentive launch party Genova Eurocities, Genova presidente del gruppo di lavoro City Branding and International Economic Relation

Eurocities, Genova presidente del gruppo di lavoro City Branding and International Economic Relation

Eurocities, Genova presidente del gruppo di lavoro City Branding and International Economic Relation

10 novembre 2020

Nel biennio 2021-2022 Genova sarà presidente del gruppo di lavoro "City Branding and International Economic Relations" di Eurocities, ruolo già ricoperto nel periodo 2012-2018 e riconfermato nell’Assemblea Generale del 4 e 5 novembre scorsi.

 

Eurocities, la cui sede è a Bruxelles, è la rete europea più importante delle città di medio-grandi dimensioni. Attualmente annovera 193 membri di 39 Paesi europei. Fra i suoi obiettivi spiccano lo scambio di esperienze e buone pratiche, l’attività di lobby (in rappresentanza delle città) verso le Istituzioni europee e lo sviluppo di progetti comuni.

 

Nella congiuntura storica attuale e la crisi pandemica che sta attraversando il mondo, la scelta della nostra città rende questo mandato particolarmente importante e rappresenta un altrettanto forte riconoscimento per il lavoro svolto sinora. Ora più che mai le politiche di promozione, marketing territoriale, city branding e attrattività (non solo turistica, ma anche di talenti e investimenti) saranno cruciali per la ripresa economica dei centri urbani e delle aree metropolitane all’indomani della crisi. Genova, insieme alle città vice presidenti Barcellona, Terrassa, Gent e Grenoble, coordinerà un programma di lavoro per portare questi temi all’ordine del giorno dell’agenda europea, anche attraverso l’organizzazione di eventi e incontri di respiro internazionale.

 

«È con grande piacere e orgoglio che accolgo questa elezione – dichiara l’assessore allo Sviluppo Economico Turistico e Marketing Territoriale Laura Gaggero -. Le odierne difficoltà ed incertezze globali della pandemia Covid-19 impongono visioni tanto ampie quanto innovative. La nostra Amministrazione guarda al futuro operando anche in maniera sinergica e trasversale per rendere le proprie azioni di sostegno e di sviluppo del turismo sempra più efficaci. Nel 2021, ad esempio, ospiteremo il meeting dei massimi esperti europei di city pass organizzato da ECM-European Cities Marketing, il network che raggruppa gli enti turistici e uffici di promozione cittadina di tutto il continente. Nell’ambito del city branding e delle relazioni economiche internazionali Genova può vantare esperienze e capacità assolute che saranno confrontate e messe a disposizione delle altre città europee per crescere ancora e farci trovare pronti ad affrontare al meglio le prossime sfide».

 

Genova è membro di Eurocities dal 1998 consolidando uno storico ruolo di leadership all’interno della rete. Dopo aver ricoperto tre mandati di successo all’interno del Comitato Esecutivo (2003-2012) ed ospitato l’Assemblea Generale nel 2011, la sua attività si è concentrata sulla presidenza di importanti gruppi di lavoro e commissioni tematiche che hanno evidenziato le connessioni tra relazioni internazionali, promozione della città e sviluppo economico.

 

La rielezione di Genova cade in un anno di particolare importanza per le città italiane. Proprio nel corso dell’ultima Assemblea Generale, infatti, il sindaco di Firenze Dario Nardella, è stato eletto presidente di Eurocities riportando in Italia il massimo incarico del network, non accadeva dal 1996 con Bologna. Genova ha sostenuto con forza la candidatura di Firenze, nell’auspicio che ciò possa contribuire al rafforzamento della visibilità e importanza del ruolo delle città italiane all’interno di Eurocities.